Seguici su

News

Sassuolo, De Zerbi: “Roma? Mai pensato di cambiare. Mi aspetto una chiamata da Sensi”

De Zerbi

Oggi il club neroverde ha inaugurato il Mapei Football Centre, nuovo centro sportivo costato al Sassuolo circa 10 milioni di euro. In occasione dell’evento, Roberto De Zerbi ha parlato ai microfoni di Sky Sport: “È emozionante avere un centro all’avanguardia, migliorerà il senso di appartenenza ed è anche un vantaggio lavorativo ed organizzativo. Cresciamo con un passo diverso” ha affermato il tecnico degli emiliani, soffermandosi poi sull’immediato futuro: “Quest’anno vogliamo dimostrare di essere un gruppo adatto a questa proprietà ambiziosa. Squinzi? Avere un patron del genere non è una pressione, ma uno stimolo. L’ambizione, se portata avanti con idee chiare, ripaga sempre. Amo sognare”.

“Io alla Roma? Non ho mai avuto dubbi sulla società neroverde. Mi ha fatto piacere essere accostato a grandi club, ma non ho mai pensato di cambiare. Molto dipende da cosa lasci, ed io avrei lasciato qualcosa che mi segue in tutto e per tutto. Sono giovane ed ho appena iniziato, voglio divertirmi, essere me stesso e so che qui posso esserlo. Tra qualche anno possiamo arrivare vicino alle grandi” ha proseguito De Zerbi, soffermandosi poi sul mercato: “Ci serve qualche elemento più esperto, ma sempre di qualità. Sensi? Mi aspetto una sua chiamata dopo la partita di domani con l’Italia, sperando che voglia rimanere. Lui può giocare nelle competizioni europee, ma sa anche che qui si diverte ed è stimato. Lo stesso vale per Boateng e per gli altri. Se vuoi giocare al Sassuolo devi avere delle grandi motivazioni”.

Rassegna Stampa

Collabora con noi

Facebook

Twitter

Altri articoli in News